Il-Trafiletto

19/09/17

Cerotto che fa dimagrire nel punto desiderato

Cerotto bruciagrassi che fa dimagrire nel punto critico dove si desidera bruciare cuscinetti localizzati.

Potrebbe essere una rivoluzione per gli accumuli di adipe un cerotto bruciagrassi messo a punto dal gruppo coordinato da Li Qiang, della Columbia University a New York, e Zhen Gu, dell'università della Carolina del Nord, sperimentato sui topi, e descritto sulla rivista ACS Nano.

Da anni si cercano soluzioni per trasformare il tessuto adiposo bianco in tessuto bruno: ''ci sono diversi farmaci disponibili che promuovono questo processo, ma tutti devono essere somministrati con pillole o iniezioni'', ha rilevato uno degli autori Li Qiang, della Columbia University. ''Questo - ha aggiunto - espone tutto l'organismo al farmaco, con possibili effetti indesiderati. Il nostro cerotto evita queste complicazioni perché consegna il farmaco direttamente al tessuto adiposo''.

Il segreto del cerotto sono i suoi aghi microscopici che contengono particelle, ciascuna del diametro di circa 250 milionesimi di millimetro, cariche di molecole bruciagrassi. Una volta che il cerotto è applicato alla pelle, i minuscoli aghi vi penetrano e le nanoparticelle rilasciano gradualmente il farmaco.
 ''Le persone- ha rilevato Qiang - saranno contente di sapere che potremmo offrire un'alternativa alla chirurgia estetica per eliminare le maniglie dell'amore''. fonte http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2017/09/15/un-cerotto-bruciagrassi-contro-lobesita_8f926676-aa20-4ac1-87c7-2bd6347a7508.html

 

17/09/17

Arrestato giovane assassino padre violento per difendere madre

Fonte - Corriere della Sera - Ha accoltellato mortalmente il padre per difendere la madre dall’ennesimo pestaggio. 


Ad essere arrestato, questa mattina, è stato Daniele Leggiero, 28 anni, ora agli arresti domiciliari con l’accusa di aver ucciso il padre Giuseppe, 50 anni, imprenditore caseario.

L’uomo era morto in ospedale, dove era stato portato proprio dalla moglie e dal figlio, che in un primo momento avevano parlato di un incidente sul lavoro.
Di fronte a evidenti falle in questa ricostruzione, i carabinieri avevano iniziato a indagare e, nel corso degli interrogatori, la moglie dell’imprenditore aveva confessato di aver colpito il marito nel corso di una lite.
La donna aveva raccontato che i motivi del delitto erano da ricondurre al carattere violento e alle continue aggressioni fisiche e minacce verbali di cui era stata vittima negli anni da parte del marito, per le quali non ha mai sporto denuncia.
Dal racconto della donna sono però emerse delle incongruenze: così, alle 2.30 di questa mattina, gli inquirenti hanno arrestato il figlio della coppia che ha a quel punto confessato l’omicidio del padre.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri il ragazzo avrebbe tentato di allontanare il padre, intento ad aggredire fisicamente la madre, spingendolo verso il fondo dello stabile e, gettandogli contro tutti gli oggetti che aveva nella disponibilità, nel tentativo di bloccarlo, lo ha colpito con un coltello al torace.
Leggi articolo originale

15/09/17

Chiesti due anni e mezzo di inibizione per Agnelli

Fonte - Sportal.it - La Procura federale ha chiesto 2 anni e mezzo di inibizione per Andrea Agnelli. 


Lo ha anticipato l’Ansa che il presidente della Juventus è stato deferito dalla Procura federale per la presunta violazione degli articoli 1 bis (lealtà sportiva) e 12 (rapporti con i tifosi) del Codice di giustizia sportiva.

Con lui, deferiti anche la società per responsabilità diretta, Francesco Calvo, all'epoca direttore commerciale del club torinese, Alessandro Nicola D'Angelo, security manager, e Stefano Merulla, responsabile del ticket office.
Si tratta della seconda parte di dibattimento dopo il rinvio del 26 maggio. Al processo è presente lo stesso massimo dirigente juventino, assistito dai legali Luigi Chiappero e Franco Coppi.

Leggi articolo originale

14/09/17

In Dubious Battle: storia di sfruttamento dei lavoratori

Il Premio Nobel John Steinbeck è stato uno degli scrittori fondamentali della letteratura americana e molte delle sue opere hanno goduto di trasposizioni cinematografiche di successo: la più famosa di queste rimane sicuramente Furore (1940), capolavoro di John Ford.

Film che ha diverse tematiche in comune con l'adattamento dell'omonimo romanzo diretto e interpretato da James Franco In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi e ambientato nel 1933, periodo storicamente non favorevole ai lavoratori che venivano sfruttati dai proprietari terrieri con turni massacranti e una paga irrisoria. Mac McLeod e la giovane recluta Jim Nolan, due tenaci attivisti, cercano di dare il via ad una rivolta infiltrandosi in un gruppo di raccoglitori di mele in California e seminando il germe della rivolta all'interno della già provata manodopera al fine di spingerla così a scioperare e a lottare per i propri diritti, diventando un esempio per la Nazione intera.http://cinema.everyeye.it/film/in-dubious-battle/

13/09/17

Novità Ford Salone di Francoforte 2017

Fonte - omniauto - A Francoforte è in corso l'annuale edizione del Salone dell'automobile.


Inaugurato nel lontano 1951, ogni anno propone le più interessanti novità del mondo delle quattro ruote tedesco e mondiale, alcuni prototipi destinati ad essere sviluppati negli anni successivi e dei classici senza tempo.


L'edizione di quest'anno non ha fatto eccezione, ecco i modelli più interessanti presentati nella città dello stato federato dell'Assia e che si affaccia sul fiume Meno.
Certamente il pezzo forte di Ford è la nuova Fiesta, che vuole conservare lo scettro di auto più venduta in Europa conquistato dal modello uscente.
Tuttavia, non mancano novità interessanti: su tutte, sicuramente la Ecosport restyling, dal frontale con la calandra ampia comune a tutte le altre Ford, rinnovata per competere nel combattuto segmento delle SUV urbane.

In un'altra categoria, troviamo invece il grande pick-up Ranger, nella versione speciale Black Edition, mentre tra le sportiva si rinnovano le Mustang in edizione europea, per arrivare all'esclusiva GT67 Heritage in serie limitata.

 Leggi articolo orignale
 

12/09/17

Matrimonio ex bomber e Marta Cecchetto

Fonte - BANG Showbiz  - Ci sono voluti quasi vent'anni, ma alla fine Luca Toni e Marta Cecchetto hanno deciso di giurarsi amore eterno davanti ad amici e parenti. 


L'ex calciatore e l'ex modella si sono detti 'sì' lo scorso sabato 9 settembre in Toscana con una cerimonia da mille e una notte.

Ad organizzare l'evento nei minimi dettagli è stata Silvia Slitti, moglie del calciatore Pazzini e nota organizzatrice di eventi.
Nonostante il tutto sia rimasto nel massimo riserbo, sul social è però trapelato qualche dettaglio grazie a diversi scatti postati da alcuni ospiti della cerimonia.
Luca e Marta, 40 e 39 anni, hanno scelto le colline nei dintorni di Fiesole per il giorno più importante della loro vita.
Alla festa hanno partecipato davvero in tanti, tra cui anche una delle voci più famose e apprezzate della musica italiana, Gianna Nannini.
La Nannini ha voluto allietare gli sposi e tutti gli invitati con una performance sul palco, applauditissima. 
Leggi articolo originale

11/09/17

Fottute!: storia di un sequestro di madre e figlia

Quindici anni lontani dal grande schermo non sono pochi per un'attrice iconica come Goldie Hawn che, dopo la sua ultima apparizione in Due amiche esplosive (2002), ha deciso di fare ritorno su un set cinematografico per la nuova commedia avventurosa con protagonista Amy Schumer, tra le più richieste interpreti a tema del momento. In Fottute! le due donne interpretano madre e figlia che, dopo mesi di lontananza e dissapori, decidono di partire insieme per una vacanza in Ecuador atta a rinsaldare il loro rapporto. Peccato che giunte nel Paese sudamericano la ragazza si infatui di un bell'abitante del luogo, in realtà in combutta con una banda specializzata nel rapimento di turisti americani. Rapimento che ha presto luogo e che vede le congiunte alle prese con una sequela di disavventure in serie nel disperato tentativo di sfuggire ai sequestratori.http://cinema.everyeye.it/articoli/recensione-fottute-della-commedia-con-amy-schumer-goldie-hawn-34865.html 

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.